Michela Rosa


ISTRUTTRICE GYROTONIC - GYROKINESI
classe ‘83
inizia a studiare danza classica dai 4 anni, entra alla Scuola del Teatro dell'Opera a 11 e continua a studiare fino a oggi, avvicinandosi presto alla danza contemporanea seguendo maestri e coreografi italiani e internazionali. In giovanissima età, un'ernia discale le causa grossi impedimenti nel movimento e si avvicina alla GYROKINESIS ® che pratica come cliente decidendo presto di intraprendere la formazione per insegnanti che ultima in Germania nel 2010. Due anni dopo si certifica anche in GYROTONIC ®. La pratica del GYROTONIC EXPANSION SYSTEM® ha rivoluzionato il suo modo di danzare, donando al corpo maggiore efficienza e flessibilità di prima e la sua ernia è migrata. La metodologia GYROTONIC ® le ha permesso di portare agli altri il suo immenso amore per il movimento e per i processi di guarigione psicofisica.


GYROTONIC® e GYROKINESIS®:  MICHELA ROSA

Cosa sono e a chi fanno bene.

Il GYROTONIC e il GYROKINESIS sono due metodi di allenamento volti a potenziare mobilità, capacità di allungamento ed elasticità delle articolazioni e dell’apparato muscolo-scheletrico. Entrambi si basano su movimenti lenti e rotatori che coinvolgono articolazioni, muscoli, tendini e legamenti, con l’unica differenza che il primo si effettua con appositi macchinari, mentre il secondo con esercizi a corpo libero. Macchine e tecniche sono state ideate negli anni 80 del secolo scorso dal danzatore ungherese Juliu Horvath che, costretto a interrompere la sua carriera a causa della rottura del tendine d’Achille, decise di inventare dei metodi in grado di fronteggiare gli infortuni.
IN COSA CONSISTONO
Sono un’ampia varietà di esercizi rotatori a intensità medio-bassa, che attingono da discipline come arti marziali, yoga, danza e perfino nuoto, e coinvolgono tutto il corpo. Quelli del gyrotonic si effettuano con macchinari composti da una torre, una panca e un sistema di carrucole, tiranti e maniglie, che permettono di effettuare tantissimi movimenti.
BENEFICI FISICI Rendono più elastici muscoli, tendini e articolazioni, migliorando la mobilità e la coordinazione dell’intero organismo. Inoltre, come nel caso di Serena Autieri (leggi qui la sua testimonianza), aumentano la funzionalità della colonna vertebrale, rinforzandola e rendendola più flessibile, col risultato di ottenere una corretta postura. Il tutto con uno sforzo minimo a carico naturale. Per questo vengono utilizzati spesso anche come terapie riabilitative, in abbinamento alla fisioterapia.
BENEFICI PSICOLOGICI Le tecniche di respirazione da mettere in atto in abbinamento agli esercizi migliorano la capacità polmonare e cardiovascolare, e permettono al diaframma di funzionare correttamente, aprendo i canali energetici. Per questo aiutano a rilassarsi e a combattere stress, ansia e tensioni.
PER CHI SONO INDICATI Trattandosi di movimenti dolci e a bassa intensità, possono essere praticati da tutti, senza limitazioni neppure di età. È indispensabile però sottoporsi prima a un controllo medico, per verificare l’assenza di particolari problematiche articolari o patologie cardiocircolatorie e respiratorie. Del resto, il controllo medico preventivo è sempre una condizione indispensabile prima di affrontare qualunque tipo di attività fisica.

Lungotevere club s.s.sd. SRL

Lungotevere degli Artigiani, 16 - 00153 Roma RM

P. IVA 11064591008

Contatti

  • dummy06 32091632

  • dummy328 4594846

  • dummy info@lungoteverefitness.it

 

Privacy Policy

Search